Vito Priante

www.vito-priante.com
Repertorio

CARMEN-TEATRO LA FENICE DI VENEZIA-MARZO/APRILE 2017

“Correttezza ed attrattiva di canto – la voce è fresca, pastosa, ben strutturata, imponente - e salda presenza scenica incontriamo anche nell'Escamillo di Vito Priante...” teatro.it, 29 marzo 2017 “l’Escamillo di Vito Priante, elegantemente smargiasso e forte di un controllo assoluto della voce.”
-OperaClick, 25 marzo 2017

COSI’ FAN TUTTE-TEATRO DELL’OPERA DI ROMA-GENNAIO 2017

“[…] Vito Priante (Guglielmo) hanno perfettamente corrisposto alle richieste mozartiane." Giornale della musica, 20 gennaio, 2017 "Juan Francisco Gatell e Vito Priante sono parimenti giovani, spigliati e bene affiatati: il primo è un Ferrando solido e incisivo nella zona acuta, sensibile e vibrante negli accenti non solo dell'Aura amorosa..." Teatro.org, 26 gennaio 2017 “Vito Priante è da qualche anno una certezza: bell'aspetto, cura dello stile canoro, della recitazione, della dizione e fraseggio sempre ricco di spunti interessanti, mai piatto o scontato, sono le caratteristiche che hanno informato anche il Guglielmo di questa produzione. “
-Michelangelo Pecoraro, Operaclick

ROYAL OPERA HOUSE LONDON- IL BARBIERE DI SIVIGLIA- SETTEMBRE 2016
Vito Priante demonstrated why having an Italian singing Figaro adds an extra dimension in terms of the text. He has a flexible and attractive voice, with plenty of ring at the top, and he’s a natural performer, involving the audience without overworking the relationship; ‘Largo al factotum’ was sung with charm and finesse.
-Classical Source, 14 September 2016

Vito Priante
"s twinkly-eyed, knowing Figaro, meanwhile, has effortless charm…
-The Guardian, 14 September 2016

Reprising the role that was so well received when he performed it in 2013 in Turin, Italian baritone Vito Priante returns to the Royal Opera House to sing Figaro. He is irrepressible, appearing from the back of the stalls to deliver "Largo al factotum", obviously enjoying every moment on (and off) the stage. His baritone is smooth and expressive...
-Broadway World UK, 15 September 2016


“Vito Priante is glorious as the title role of the barber, Figaro. Both his tone and visual projection are magnificent and his humour and cheek is superb.”
-A Younger Theatre, 18 September 2016

TEATRO REGIO DI TORINO-CARMEN-GIUGNO, LUGLIO 2016

“Vito Priante dimostra come per Escamillo non sia necessario far gli smargiassi, ma basti cantar bene, con una chiarezza di dizione esemplare: quando non si perde una parola in un"emissione limpida ed elegante, ecco che la naturalezza si sposa all"efficacia e questo torero ironico, spensierato perché sicuro di sé – perfetto opposto di Don José – s"imprime nella memoria senza limitarsi a lusingare le platee con l"effetto della celebre sortita. “
-Ape musicale – 2 luglio 2016

« Rien de bien terrifiant pour un toréador de la trempe du baryton Vito Priante (Escamillo). S’il possède un beau grain de voix, s’il chante juste, il manque certainement de caractère, de charisme pour donner chair à son personnage. Il peut néanmoins convaincre par une belle sensibilité comme dans son « Si tu m’aimes, Carmen… » du dernier acte. »
-Resmusica, l2 29 juin 2016


LA FAVORITE-TEATRO LA FENICE DI VENEZIA-MAGGIO 2016
“Ottimo l’Alphonse altero e fragile di Vito Priante, capace di cesellare con intelligenza ogni frase su una linea di canto cristallina.”
-OperaClick, maggio 2016

“Il ruolo di Alphonse è risolto da Vito Priante con eleganza….”
-Giornale della musica, 10 maggio 2016


“Autorevole, nel ruolo di Alphonse,
Vito Priante, dal bel timbro baritonale, che con sicurezza ed omogeneità nei passaggi di registro, ha saputo rendere l’ambiguità del personaggio, combattuto tra l’amore e il potere, brillando per compostezza stilistica in “Léonor! Viens”.
-GBOpera, 10 maggio 2016


LA CENERENTOLA-TEATRO DELL’OPERA DI ROMA-GENNAIO 2016
Tra i cantanti spiccano il collaudatissimo Don Magnifico di Alessandro Corbelli e il vivace Dandini di Vito Priante.”
-Marcello Filotei, http://www.news.va/it, 23 gennaio 2016


LA CENERENTOLA, LYRIC OPERA DI CHICAGO, OTTOBRE 2015
“Displaying similar comic chops and a fine voice as well was baritone Vito Priante, who portrayed Dandini, a servant who becomes quite the dandy as he hams it up in the assumed identity of the prince.”
-Chicago Sun-Times, 5 October 2015

“As the aptly named Dandini, the valet who masquerades as his royal employer, Vito Priante was an absolute hoot. Making a showy Lyric debut, the Italian baritone brought a flexible and firmly placed baritone to the comic role, while nicely differentiating his foppish persona as the disguised prince from his regular-guy valet.”
-Chicago Classical Review, 5 October 2015


“…baritone Vito Priante as his witty and wily servant.”
-Chicago Examiner, 9 October 2015

“Priante, another Lyric debut, displayed a full, admirable Rossini baritone and choice comedic moves as he flounced his way through Dandini"s foppish masquerade.”
-Chicago Tribune, 9 October 2015


LA GAZZETTA, TEATRO DELL’OPERA DI PESARO-AGOSTO 2015

Vito Priante gli si affianca come spiritato, guizzante e arguto Filippo, davvero un altro piacere tutto da godere in teatro per l"intelligenza con cui il personaggio è delineato e la parte fraseggiata. L"estensione non sarà epocale, ma quando si canta con gusto importa davvero poco se qualche nota estrema conta dei decibel in meno.
-APE Musicale


“Nella parte dell’amante di Lisetta, Vito Priante aggiunge un altro successo alla sua ormai consolidata carriera: si apprezzano non solo il bel colore di voce e la musicalità, ma soprattutto l’immedesimazione nel personaggio, dedicatario di un’aria, Quando la fama altera, di notevole difficoltà per le fitte agilità e lo scilinguagnolo veloce. Difficoltà superate di slancio, e bella caratterizzazione anche dell’improbabile ricco Quacchero nel quale Filippo si traveste per ingannare Don Pomponio.”
-Domenico Ciccone, Operaclick,

LE NOZZE DI FIGARO – TEATRO REGIO DI TORINO – FEBBRAIO 2015

In contrapposizione, il carismatico Conte di Vito Priante ha una vocalità più baritonale; fra i cantanti mozartiani più apprezzati sulla scena internazionale passa con bravura dal suo abituale Figaro al Conte, ben caratterizzandone le differenze e tratteggiando un personaggio molto riuscito nelle sue incertezze e fragilità.
-GBOpera, 17 febbraio 2015

“Le voci dunque: Vito Priante si è rivelato un Conte a tutto tondo, insinuante e iracondo, ma anche capace di varie sfaccettature psicologiche (bene il suo «Vedrò mentr’io sospiro»), specie laddove la sua parte assume toni e andamenti da opera seria; buona presenza scenica e buona timbratura.”
-Attilio Piovano, Il Corriere Musicale, 16 febbraio 2015


GRAN TEATRE DEL LICEU – DONIZETTI: MARIA STUARDA – DICEMBRE 2014, GENNAIO 2015

“Francamente interesante por la voz, el canto y la interpretación de una crueldad contenida -muy impresionante- fue la labor de Vito Priante en Cecil”
-Jorge Binaghi  mundoclasico.com, 15 gennaio 2015

“For the ‘bad guy’ (Cecil) the Liceu chose the excellent Vito Priante…”
-Jorge Binaghi, Operaonline, January 2015


TERME DI CARACALLA-ROSSINI: IL BARBIERE DI SIVIGLIA – LUGLIO, AGOSTO 2014

“Impagabile Figaro, il vero motore di tutta la vicenda, è il fantasioso Vito Priante”
 A priceless Figaro, the real motor of the whole affair, is the fantastic Vito Priante
-La Repubblica, 3 agosto, 2014

“Il bravissimo Vito Priante, eccellente baritono, attore impeccabile, e che persino si muove sui celebri concertati con la naturalezza di un Gene Kelly”
The brilliant Vito Priante, an excellent baritone, an impeccable actor, and who even moves on the famous agreed with the naturalness of a Gene Kelly”
-Avvenire, 25 luglio 2014

“In questo strambo, Barbiere, segnalavano Vito Priante, come dinamico Figaro….”
In this wacky Barbiere, the stand-outs were Vito Priante as the dynamic Figaro…
-Il Tempo, 27 luglio 2014

MAHLER: LIEDER – OPERA DI FIRENZE- LUGLIO 2014

“Bella e di toccante espressività la voce del baritono Vito Priante, chiamato a interpretare i  quattro Lieder (Lied des Verfolgten im Turm, Wo die schonen trompeten blasen, Revelge, Der tamboursg’sell)”
-Rossella Rossi - Stamp Toscana – 5 luglio 2014

 
CORSO D'OPERA
  A CORTONA
Raffaella Coletti

Entra

Enter